Un albero per il futuro e una testimonianza concreta

Data:

martedì, 14 dicembre 2021

Argomenti
Notizia
logo3.jpg

  

Visto il loro impegno nella realizzazione del copione "Ri-camminando con Peppino...in tempo di Covid", che ha permesso di approfondire la conoscenza di testimoni significativi di legalità, la classe 2C del plesso De Amicis oggi ha vissuto un momento davvero speciale, aderendo all'iniziativa "Un albero per il futuro", proposta dal Ministero della Transizione ecologica, con la collaborazione della Fondazione Falcone e dell'Arma dei Carabinieri.

Il 21 novembre, giornata dell'albero, l'Istituto ha aderito alla proposta ma, nel rispetto dei tempi di piantumazione, solo oggi, nel cortile della scuola, è stata messa a dimora una pianta che sarà simbolicamente il nostro Albero di Falcone, pur non essendo un ficus (Come quello che cresce all'ingresso della casa del giudice assassinato) ma una quercia. In tale occasione è stato recitato l'incipit del copione che verrà rappresentato proprio il 23 maggio 2022, in occasione del trentesimo anniversario della strage di Capaci.